Giorno 7 Space Clearing

Giorno 7 Space Clearing

Dopo aver ultimato i cambiamenti consigliati in interni (o prima se si sente l’esigenza) è possibile effettuare una pulizia energetica. Lo Space Clearing è consigliato in diverse situazioni, che possono “contaminare” in modo non pulito l’energia che resta nella nostra abitazione; ad esempio dopo una forte lite, o dopo la visita di una persona sgradevole, o dopo una malattia, anche dopo una festa in cui la presenza di molte persone ha lasciato un “impronta” sull’energia della nostra casa.

Soprattutto quando ci si trasferisce in una casa nuova, i vecchi abitanti e il passare degli anni avranno senz’altro lasciato tracce, “azzerare” e ripulire l’energia è un’azione molto importante e dona una sensazione di benessere.

Non pensate che solo gli sciamani utilizzino queste tecniche! Il fumo è da sempre considerato il più grande e potente purificatore, basti pensare alle chiese e ai riti in generale.

Sono diversi  i metodi che si possono utilizzare: la salvia indiana, gli incensi (non i bastoncini, ma la resina con i carboncini, molto più naturale ed efficace), il suono, che è un ottimo “pulitore” di energia, le campanelle eoliche ad esempio hanno questa funzione, come le campane tibetane.

Tempi giusti

La pulizia energetica va fatta sempre con la luce del sole, mai dopo il tramonto, tra la luna piena e la luna nuova, cioè in luna calante.

Istruzioni

Prima di cominciare chiudere tutte le finestre della casa.
Se si usa l’incenso con i carboncini, utilizzare un pentolino vecchio, mettere all’interno della sabbia (servirà per non far scaldare il pentolino e per sicurezza), accendere il carboncino seguendo le istruzioni (ovvero accostare al carboncino una fiamma di cerino o accendino e attendere che inizi a “scoppiettare”, quando soffiando sopra è rosso ardente è pronto e si può sistemare sulla sabbia), mettere sopra qualche pezzetto di incenso, e percorrere tutta la casa, partendo dalla porta d’ingresso e insistendo sugli angoli, dietro le porte e nei punti ciechi, se il fumo si indebolisce aggiungere altro incenso.

Se si utilizza la salvia indiana, procurarsi sempre un pentolino, per non far volare la cenere prodotta dalle foglie che bruciano, accendere la punta del mazzetto di foglie, e tenendola nel pentolino percorrere anche qui tutta la casa come spiegato in precedenza.

Gettare via la cenere e i resti (non in giardino), meglio in pattumiera.

Entrambe le fumigazioni terminano con l’apertura di tutte le finestre e l’entrata del nuovo Chi pulito, per questo è bene scegliere un giorno di sole senza pioggia.

Sapevi che ci sono giorni in calendario in cui l’Energia è adatta alla pulizia energetica e altri meno? Tutto si rifà all’osservazione dei cicli naturali, che dobbiamo cominciare ad osservare per vivere in armonia!

Feng Shui Consultant & Teacher Rosanna Musumeci

No Comments

Post A Comment